Parco per sport estremi e intrattenimento, Alessandria

Riconversione  di una centrale elettrica ENEL in un parco per sport estremi e intrattenimento.
Concorso internazionale di idee – 1° premio.
2015 – in corso

 

XXL Xtreme Xperience Land

 

XXL è il primo centro in Italia dedicato agli sport estremi e all’intrattenimento. Uno spazio multi-experience, dove tutti possono trovare nello stesso luogo un’offerta adatta alle proprie esigenze.

 

Situato in una posizione geografica strategica, con un ampissimo bacino di utenza, il progetto si pone come una nuova e importante polarità territoriale con una valenza di marketing urbano per la gestione strategica della città di Alessandria.

 

XXL propone un concentrato di sport estremi alla portata di tutti da 3 anni in su, con il complemento di attività didattiche e di team building.
Un’esperienza quale veicolo di intrattenimento e apprendimento della persona che coinvolge tutti i cinque sensi, per vivere intense emozioni, interagendo con gli altri e divertendosi.

 

Una rivoluzione nel mondo dello sport estremo: non è più necessario raggiungere specifiche località spesso poco accessibili per poter vivere emozioni “al limite” e adrenaliniche, è lo sport estremo che si sposta verso la città.
Il tutto in un sito d’eccezione, una centrale termoelettrica dismessa, di cui si è voluta mantenere la memoria e la potenza comunicativa delle imponenti strutture industriali, che ibridandosi, diventano il perfetto scenario e contenitore delle attività previste.
L’unico elemento nuovo è l’edificio-percorso che attraversa fluidamente tutto il sito, distribuendo i visitatori e fornendo i servizi di supporto alle varie attività.
5 aree tematiche ispirate agli elementi naturali, dove si ricreano gli ambienti in cui vivere esperienze uniche.

 

Riqualificare il sito industriale con un’azione che interessa vari livelli, da quello urbano, al paesaggio sino al territorio.

 


CREDITI

Committente ENEL
Superfici lotto  66.000 mq; volumetria totale insediata 6.000 mc; parcheggi 11.000 mq; area verde 25.000 mq
Capogruppo e Project Manager Recchi Engineering / Arch. Emanuela Recchi con Arch. Alexia De Steffani
Frigerio Design Group Concept / Studio di Fattibilità
Progettazione architettonica Frigerio Design Group / Enrico Frigerio con Carola Ginocchio (capo progetto), Fabio Valido, Paula Vier, Daniele Gesualdo
Sostenibilità economica Ing. Livio Dezzani
Sostenibilità sociale Arch. Stefano Ponzano
Sostenibilità ambientale e temi energetici Ing. Ermanno Maritano