REFITTING EX CENTRALE TELECOM, SESTRIERE

Intervento di refitting Ex Centrale Telecom con ampliamento in via Fraiteve 13, Sestriere (To).
2016 – in corso

 

UNA FILIGRANA IN LEGNO

 

Il riferimento è la ‘grangia’,  tipica costruzione che caratterizza le vallate intorno al colle del Sestriere. E così il basamento in pietra esistente, l’intonaco, il legno e un tetto a falde, nel progetto vengono reinterpretati in chiave contemporanea.

 

La Centrale Telecom si trova a Sestriere, un volume esistente sul quale si ‘innesta’ l’ampliamento nel nostro intervento di refitting.

 

Sostituire, aggiungere, modificare, personalizzare, rinnovare, rigenerare, sono tra le principali attività che si riassumono sotto il termine ‘refitting’: un insieme di interventi atti al miglioramento del comfort, della funzionalità e dell’efficienza degli edifici esistenti, un processo preso a prestito dal campo navale e che oggi sta entrando sempre più nel mondo della ristrutturazione edilizia.

 

Il progetto prevede di mantenere i piani interrato e primo con gli stessi muri perimetrali esistenti, mentre i piani superiori seguiranno le geometrie del lotto; i vari prospetti saranno paralleli ai confini, in particolare i due lati perpendicolari alla via.

 

Il legno riveste e disegna, con una sottile filigrana, le facciate del nuovo volume. Un filigrana che si infittisce e dissolve per definire i loggiati e racchiudere il nuovo vano condominiale con ascensore e scala.

 

Il tetto a doppia falda, con importanti aggetti per proteggere le facciate, ha una finitura in rame.

 

Un intervento per abitare la montagna che interpreta lo spirito architettonico di Sestriere e delle sue valli.

 


CREDITI

Committente – Privato
Superfici – residenziale 650 mq; tecnico 423 mq.
Frigerio Design Group – Progetto architettonico
Collaboratori  Enrico Frigerio con Monica Russotto (capo progetto), Fabio Valido, Daniele Gesualdo.
Strutture – Arching Srl.