Complesso Parrocchiale S. Lorenzo Martire e diacono, Pegognaga

Nuovo complesso Parrocchiale S. Lorenzo Martire e Diacono a Pegognaga, Mantova.
Concorso a inviti.
2015

 

Luce e incontro

 

Gli elementi ispiratori del nuovo complesso parrocchiale affondano le loro radici nella storia cristiana e in quella culturale e sociale del luogo. L’impianto planimetrico si ispira idealmente al pesce, simbolo del Salvatore nella tradizione cristiana, mentre il volume è definito dal muro in mattoni che protegge e al tempo stesso si apre al dialogo.

 

Un polo per la vita liturgica, comunitaria e pastorale, che è relazionato con il tessuto urbano circostante: il sagrato accoglie e dialoga con la piazza del Comune, mentre il giardino protetto per i bambini collega all’oratorio e agli spazi per la catechesi. Le varie funzioni pastorali sono autonome e indipendenti tra loro, ma al tempo stesso collegate e flessibili.

 

L’aula liturgica è un unico spazio a pianta ellittica con il presbiterio in zona centrale, la luce naturale ne disegna i percorsi teologici; l’altare in posizione centrale reinterpreta la definizione di “circumstantes”. A fronte dei bassi consumi energetici e grazie alla presenza degli impianti fotovoltaico e geotermico, l’edificio avrà un consumo energetico annuo a bilancio zero.

 

Una chiesa pensata per la gente di Pegognaga, per una società plurale, che accoglie e dialoga nel rispetto reciproco, per un polo di vita liturgica viva e partecipata.

 


CREDITI

Committente Arcidiocesi di Mantova
Superfici lotto: 7800mq; aula chiesa: 440+65mq; cappella feriale: 85mq; locali parrocchiali: 90mq; sacrestia: 45mq; locali di servizio: 75mq.
Frigerio Design Group Architetto Mandatario
Team  Enrico Frigerio con C. Ginocchio, F. Valido
Artista Guido Lodigiani
Liturgista don Norberto Valli