Centro Congressi OVAL, Torino

Progetto preliminare per il Centro Congressi Oval.
2012

 

Le scatole magiche

 

Per la riconversione dell’ex palazzetto del ghiaccio Oval in centro congressi-fieristico abbiamo proposto due ‘magic boxes’ per la comunicazione e l’incontro, ovvero due nuovi volumi inseriti all’interno del grande spazio dell’Oval, uno per la plenary hall da 3000 posti e l’altro per le sale meeting.

 

Entrambi i volumi non toccano nessuna struttura esistente, possono essere facilmente “aperti” e trasformati per lasciare spazio ad un’unica grande sala per le esposizioni: un allestimento totalmente flessibile per rispondere con facilità alle richieste del mercato.

 

Il Nuovo Centro Congressi Oval è quindi progettato con un muro tecnologico posto sul lato longitudinale ovest, che, oltre a separare la sala dai percorsi di servizio, contiene le pareti mobili per l’allestimento delle “magic boxes” e gli impianti necessari.

 

Un moderno centro congressi per integrare le funzioni del Centro Fieristico del Lingotto e poter proporre la città di Torino come riferimento per i congressi nazionali ed internazionali.

 


CREDITI

Committente GL Events
Superfici spazio congressi-fieristico: 9900 mq, area magazzino: 800 mq
Frigerio Design Group Architetto Mandatario
Team Enrico Frigerio con D. Bona, F. Valido
Coordinazione e management Recchi Engineering