CERCA
IT / EN
 
COSTRUIRE, n. 321 Febbraio 2010, pp. 54-55, Libri – Slow architecture Scelta di qualità, a cura di A. Bugatti

Slow architecture Scelta di qualità

“ La vita del mondo moderno è all’insegna della velocità, la cosiddetta fast life, che confon­de l’efficienza con la frenesia. La filosofia Slow nasce per riportare alle origini i valori dettati dai tranquilli piaceri materiali. Questo stile di vita si può abbracciare anche con l’architettura: il ter­mine slow, in questo caso, non è sinonimo di lentezza, ma indica le modalità con le quali deve essere affrontato il processo di progettazione e costruzione. Il volume, come cita l’autore, “par­la della cultura del fare, di un percorso punteg­giato di progetti e cantieri, di opere realizzate senza gridare e senza barare”. Il libro non si pre­senta sotto forma di manuale o prontuario, ma ha lo scopo di far riflettere il lettore, fattore sot­tolineato anche dalla scelta di non inserire im­magini. La slow architecture è quindi progressi­va, vive nel tempo e trae dal contesto le risorse per la sua definizione. ”

 
© Frigerio Design Group - P.IVA 03267880106